Alimentazione antitumorale, cosa mangiare ad Aprile?

Questo mese nella vostra cucina non potrete far mancare alcune verdure fresche che potrete trovare facilmente sui banchi degli ortofrutta come barbabietole, cicorie, fave ed asparagi.

ricetta-antitumorale-asparagi
La ricetta di Aprile in particolare ha come ingrediente antitumorale gli asparagi, le cui punte sono ricche di antiossidanti che lavorano sinergicamente per rimuovere i radicali liberi nocivi, offrendo un’azione antinvecchiamento.
Grazie alla presenza di purine, che in seguito alla loro scissione originano acido urico, gli asparagi riducono il ristagno dei liquidi svolgendo una funzione diuretica e depurativa. Sono un portentoso spazzino vegetale, ripulendo contemporaneamente intestino, fegato, reni, polmoni e pelle.
Essendo un alimento molto alcalinizzante, contribuiscono all’equilibrio acido/basico del sangue e della linfa, spesso alterato da una cattiva alimentazione; contengono rutina, che rinforza la parete dei vasi sanguigni, hanno buoni livelli di fibra alimentare, che aiuta nei casi di stitichezza. Ma l’aspetto che più ci interessa nell’ambito di una sana alimentazione antitumorale è il loro contenuto di acido folico, utile nella prevenzione dei tumori al colon, al retto e al seno.

Ricetta antitumorale asparagi alla milanese

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 uova
  • 1,6 kg di asparagi
  • 4 cucchiaini di parmigiano reggiano grattugiato
  • olio extra vergine d’oliva q.b.

 

Preparazione
1. Lavare gli asparagi sotto acqua corrente, asciugarli e tagliarne la parte bianca più dura.
2. Eliminare la parte più esterna con un pelapatate
3. Riscaldare in una padella l’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio, quando sfrigola sistemare gli asparagi e farli cuocere a fiamma viva finché non saranno morbidi.
4. Nel frattempo, in un’altra padella preparare le uova al tegamino, avendo cura di versa un filo d’olio nella padella prima di riporvi le uova. Il consiglio è di lasciare il tuorlo un po’ morbido. A metà cottura spolverare con il parmigiano reggiano.
5. Servire ancora caldi, avendo cura di sistemare le uova sopra gli asparagi in modo che il tuorlo ci coli sopra.

Buon appetito con le ricette per l’alimentazione antitumorale di Fondazione CMT!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *