Cavolfiore al curry e zenzero

shutterstock_597082373Il cavolfiore è una verdura invernale che, se consumato 2-3 volte a settimana, esercita un’azione benefica sulla salute.
Ricco di principi nutritivi come potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico e vitamina C, contiene inoltre proprietà anticancro, antibatteriche e antinfiammatorie.
É un potente depurativo ed è particolarmente indicato in caso di diabete perchè aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue.
Ricco di antiossidanti, aiuta anche a contrastare l’azione degenerativa dei radicali liberi.

Ecco qui per voi una gustosa e salutare ricetta per iniziare il nuovo anno in salute: Cavolfiore Curry e Zenzero.

Ingredienti:

  • 600 g di cavolfiore
  • 2 scalogni
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • 3 cucchiai d’olio d’oliva extravergine
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • 1 cucchiaio di curry
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • ½ cucchiaino di zenzero in polvere
  • 250 g di pomodoro passato
  • 15 cl di yogurt
  • 2 cucchiaini di salsa di soia
  • 50 g di mandorle tostate
  • sale
  • pepe.

Preparazione:

Riscaldate l’olio in una padella antiaderente e dividete i cavolfiori in piccole cime dopo aver tritato gli scalogni.
Quando l’olio sarà ben caldo, fate tostare i semi di senape per circa un minuto, quindi unite gli scalogni e l’aglio e lasciate imbiondire per un altro minuto.
Unite il cavolfiore e cuocete per circa 4 minuti.
Unite le spezie, la passata di pomodoro, la salsa di soia e 20 cl di acqua.
Portate a ebollizione poi abbassate la fiamma e continuate la cottura per altri venti minuti.
Aggiungete anche lo yogurt mescolando bene e togliete dal fuoco.
Date il tocco finale con le mandorle tostate e servite in tavola.

Una ricetta semplice, dal sapore orientale.
Un piatto da proporre per una cena con gli amici a base di sapori ricercati, con un occhio di riguardo al nostro benessere.
Per scoprire le altre ricette di Fondazione CMT potete consultare il nostro articolo di blog, cliccando qui.
Ci vediamo a Febbraio con una nuova ricetta.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *