Fondazione CMT: Chi siamo, Cosa facciamo, Come lo facciamo

fondazione cmtCHI SIAMO

Fondazione CMT è una ONLUS per la ricerca scientifica che si occupa della lotta contro i tumori.
Il cuore della fondazione è il Dott. Sandro Rossi, presidente di CMT e Direttore della Struttura Complessa di Medicina VI – Ecografia interventistica presso il Policlinico San Matteo di Pavia.

Nata il 9 settembre del 2009 dalla volontà di Walter Cordiglia , Mario Gallati (professore ordinario di Idraulica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia), Francesco Garbagnati (direttore dell’Unità trattamenti Intralesionali presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) e Sandro Rossi, si occupa della ricerca di fondi per la cura mini-invasiva dei tumori.

Dopo una raccolta iniziale di 54000 euro, grazie alla generosità di amici, parenti e conoscenti e dopo aver espletato tutte le pratiche burocratiche necessarie, è stata costituita l’associazione.
La somma inizialmente raccolta viene mantenuta a garanzia, come previsto dalla legge e i membri della Fondazione si devono occupare di reperire il denaro necessario per dare vita ai vari progetti.

Il denaro destinato alla ricerca viene raccolto principalmente attraverso il sostegno di singoli donatori, attraverso il 5×1000 o tramite fondazioni filantropiche come Cariplo. Tutti i nostri bilanci sono in chiaro e chiunque può controllare come vengono spesi i proventi delle donazioni.

COSA FACCIAMO

La Fondazione nasce con l’intento di reperire fondi per svolgere ricerche genetiche che definiscano i tumori e per comprendere le cure specifiche per ognuno di essi.

In particolar modo, CMT si è focalizzata sullo studio del carcinoma epatocellulare, la forma più comune di tumore al fegato. Si tratta del 5° carcinoma più comune al mondo negli uomini e l’8° nelle donne. Il progetto più importante ha l’obiettivo di formulare una nuova classificazione del carcinoma epatocellulare che permetterebbe di attribuire ad un tumore al fegato la giusta terapia già al momento della diagnosi (tutti i dettagli qui).

La Fondazione pretende di mantenere tali ricerche “libere” da influenze o condizionamenti che potrebbero far deviare dall’unica vera finalità: la ricerca scientifica per il bene della collettività e dei malati. Siamo quindi totalmente indipendenti dagli interessi delle case farmaceutiche.

COME LO FACCIAMO

Fondazione CMT è specializzata nella ricerca di terapie mini-invasive, ponendosi al primo posto a livello mondiale con la tecnica della termoablazione.
Questa operazione permette la distruzione del tessuto neoplastico grazie ad interventi svolti in regime ambulatoriale e con anestesia locale.

Le terapie mini-invasive consentono l’eliminazione del tessuto neoplastico, senza danneggiare quello sano circostante e per questa ragione hanno avuto una diffusione a livello mondiale.

Ad oggi la Fondazione necessita di fondi per sviluppare una serie di attività quali:
• promozione di progetti di ricerca per migliorare la conoscenza biologica e la cura dei tumori
• formazione di giovani medici e ricercatori
• divulgazione dei risultati scientifici
• promozione di una campagna permanente di prevenzione dei tumori accessibile a tutti

Se anche voi voleste partecipare e contribuire alla ricerca per il benessere della collettività, è possibile fare una donazione qui, cercando così di ottenere dei risultati e strumenti sempre più appropriati per la distruzione selettiva del tumore.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *