Grano saraceno con zucca e radicchio: la ricetta antitumorale per i celiaci

Puntuali come ogni mese, eccoci con la nostra ricetta per una corretta alimentazione antitumorale: grano saraceno con zucca e radicchio. Uno stile di vita sano comincia a tavola e per questo è fondamentale mantenere abitudini alimentari equilibrate.
Come sapete, vi consigliamo sempre di privilegiare prodotti integrali, di consumare tanta frutta e verdura di stagione e di limitare invece carni rosse, lavorate o insaccati. La nostra ricetta di novembre mantiene ovviamente tutti questi buoni propositi alimentari, ma ha una marcia in più: è adatta anche ai celiaci, ovvero a coloro che sono intolleranti al glutine. Con i giusti accorgimenti tutti, indipendentemente da intolleranze o allergie, possiamo privilegiare un’alimentazione antitumorale e mantenere uno stile di vita sano in grado di proteggere il nostro organismo dall’insorgenza di tumori e malattie cardiovascolari.

grano saraceno
Grano saraceno con zucca e radicchio
Questo mese vogliamo proporvi un piatto davvero buonissimo e ricco di sostanze nutritive: grano saraceno con zucca e radicchio. Il gusto amarognolo del radicchio e quello dolciastro della zucca si sposano perfettamente in un mix di sapori che vi farà davvero apprezzare la sana cucina di Fondazione CMT. Prima di scendere nel dettaglio della ricetta, ecco le eccezionali proprietà dei suoi ingredienti:

  • Grano saraceno. A differenza di quanto si potrebbe pensare, il grano saraceno non è un cereale; non fa infatti parte della famiglia delle graminacee e per questo viene definito, così come la quinoa, uno pseudo-cereale (senza glutine). È un’importante fonte di sali minerali come zinco, ferro e selenio, ma anche di amminoacidi essenziali e di antiossidanti. Il suo consumo quindi, non è consigliato soltanto alle persone celiache, ma a tutti coloro che desiderano variare la propria alimentazione introducendo alimenti solitamente poco consumati.
  • Zucca. Anche se Halloween è passato, non dimentichiamoci di questo eccezionale ortaggio, ricco di sostanze benefiche e a tutti gli effetti alimento antitumorale. La polpa della zucca contiene infatti fitoestrogeni che contrastano l’insorgenza delle neoplasie causate dagli ormoni (soprattutto a prostata e seno), mentre i semi, grazie alle proprietà oleose, salvaguardano l’organismo dalle neoplasie della prostata.
  • Radicchio. Il radicchio è un alimento depurativo e rappresenta un valido ausilio per chi soffre di digestione difficile e stitichezza. Contiene potassio, magnesio, calcio, zinco, fosforo, ferro, rame, manganese e vitamine B, C, E e K. Secondo recenti studi, è inoltre particolarmente ricco di sostanze antiossidanti che rallentano l’invecchiamento cellulare e prevengono alcuni tipi di tumore, soprattutto a livello intestinale.

Ingredienti per 2 persone

  • 100 gr di grano saraceno
  • 600 gr di zucca ALIMENTO ANTITUMORALE
  • 200 gr di radicchio ALIMENTO ANTITUMORALE
  • 1 porro ALIMENTO ANTITUMORALE
  • Olio evo ALIMENTO ANTITUMORALE
  • Prezzemolo
  • Peperoncino ALIMENTO ANTITUMORALE
  • Paprika dolce
  • Sale

Preparazione

  • Lavate il grano saraceno e cuocetelo secondo le indicazioni della confezione
  • Nel frattempo fate saltare in padella, con un filo d’olio, il porro. Aggiungete poi prezzemolo e peperoncino secondo i gusti.
  • Unite in padella la zucca sbucciata, tagliata a cubetti e leggermente frullata
  • Dopo 10 minuti aggiungete il radicchio tagliato finemente, cuocete il tutto a fuoco lento, con il coperchio, e girate di tanto in tanto.
  • Scolate il grano saraceno e versatelo in padella facendolo saltare con zucca e radicchio per qualche minuto, spolverando il tutto con un pizzico di paprika dolce.

Buon appetito con le ricette antitumorali di CMT!
Continuate a seguirci su Blog e Sito.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *