Risotto alla barbabietola: la ricetta antitumorale di febbraio

È solo il terzo giorno del mese e già siete impazienti di scoprire la nostra ricetta antitumorale di febbraio? Avete ragione, anche perché questa volta abbiamo intenzione di stupirvi con un piatto davvero chic: il risotto alla barbabietola.
Come sempre, prima di passare alla ricetta antitumorale vera e propria, elenchiamo le proprietà di questo ortaggio. La barbabietola ha caratteristiche speciali, è un vero concentrato di sostanze utilissime per il nostro organismo; contiene infatti:

  • Fibre: tengono sotto controllo colesterolo e zuccheri nel sangue
  • Sali minerali (sodio, ferro, potassio, magnesio, iodio)
  • Vitamine del gruppo B: rafforzano il sistema immunitario e favoriscono al digestione

È inoltre un alimento antitumorale in quanto è ricco di antiossidanti, cioè di sostanze in grado di contrastare le reazioni chimiche di ossidazione provocate dai radicali liberi. La presenza degli antiossidanti evita che le cellule si danneggino e protegge il nostro organismo dall’insorgenza di tumori.

Risotto alla barbabietola
Ingredienti per il risotto alla barbabietola (4 persone)

  • 320gr di riso
  • 2 barbabietole rosse cotte
  • 1 limone
  • 1 scalogno
  • 1 bicchiere di Brodo vegetale
  • 200ml vino bianco
  • 80gr parmigiano reggiano
  • Sale
  • Pepe

Preparazione del risotto alla barbabietola

  • Fate saltare con un filo d’olio lo scalogno finemente tritato
  • Unite il riso e fatelo tostare qualche minuto
  • Sfumate tutto con il vino e proseguite la cottura aggiungendo il brodo
  • Nel frattempo sbucciate una barbabietola e frullatela, e tagliate l’altra a piccoli dadini
  • A pochi minuti dal completamento della cottura del risotto aggiungete la barbabietola frullata
  • A cottura ultimata fate mantecare il risotto con il parmigiano e aggiungete la barbabietola a cubetti
  • Fate riposare qualche minuto e servite

Il consiglio in più

Se volete arricchire il vostro risotto alla barbabietola con un elemento davvero originale, servitelo con delle chips di topinambur. Tagliate il topinambur in fettine sottilissime e cospargetele di limone e farina prima di infornarle a 180°C per una decina di minuti, finché non saranno ben croccanti. Salatele e usatele per guarnire i vostri piatti di risotto alla barbabietola.

La lotta contro i tumori inizia a tavola. Continuate a sperimentare le ricette di Fondazione CMT per una corretta alimentazione antitumorale.
Seguiteci su:
blog
sito.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *